Fabber in Veneto

From SM4X

(Redirected from Main Page)

(ultimo aggiornamento 29/7, ore 10.00)

Contents

Riunioni

Coordinamento

  • un coordinamento di federazione dei Fablab in cui sia presente almeno un fabber per ciascun FABLAB con cadenza mensile. Poi mettere a calendario mezza giornata ogni mese affinchè ogni Fablab ospiti gli altri Fablab e si possa toccare con mano le reciproche esperienze

Si potrebbe definire un format in cui in un paio d'ore - si presentano i fabber e le persone che collaborano - si presenta il piano di formazione - si presentano i punti di forza di ogni fablab - si presenta la rete di contatti con il territorio - si presentano gli ultimi tre progetti realizzati - si presentano i progetti che si vorrebbero realizzare

Il messaggio è che di mostrare che siamo in grado autonomamente di forme di coordinamento e di collaborazione strutturale. {ca'foscari}

  • Vorrei ringraziare tutti dei preziosi contributi e visto l'ottimo lavoro svolto da Sebastiano ne approfitto per avanzare la proposta di un wiki pubblico ed eventualmente ufficializzato dalla Regione, dove andranno a confluire in modo ordinato tutti i contenuti emersi alle riunioni e nelle discussioni online. Al wiki si potrebbe affiancare un forum, anch'esso pubblico, in perfetto stile GNU. A tal fine propongo le seguenti specifiche tecniche:

- dominio: da concordare (sarebbe fantastico un sottodominio della regione tipo http://fablab.regione.veneto.it/ ). - software wiki: MediaWiki ( https://www.mediawiki.org/ ) ovvero il motore software di wikipedia che se non sbaglio è anche quello già usato da Sebastiano. - software forum: phpBB ( https://www.phpbb.com/ ). - admin: Sebastiano ha vinto il ruolo di admin.

Sarebbe inoltre una buona cosa implementare una gestione unificata degli account utente sulle due piattaforme, cioè se mi registro sul forum posso loggarmi anche nel wiki con le stesse credenziali e viceversa. Ci tengo a precisare che il tutto può essere realizzato a costo zero e me ne posso occupare personalmente {creta}

  • domande da compilare per i singoli fablab in modo da capire chi siamo ed avere la possibilità di conoscerci meglio. Sarà una sorta di fotografia iniziale delle 18 realtà, per capire affinità e potenzialità! Una volta compilata la scheda noi potremo "metterle in bella copia" e inviarvi un unico documento unitario {poplab}
COMPILA IL QUESTIONARIO!

Logo

  • Per quanto riguarda il Logo, si era pensato ad un contest: dovremmo decidere se fare una cosa interna ai 18 FabLab (ognuno di voi propone un logo, e poi sempre tra di voi votate il migliore) oppure un'iniziativa "aperta" anche all'esterno, che sarebbe però più articolata da gestire (aperta a chi, come viene premiato il vincitore, ecc...). {manola}
  • ...noi stiamo lavorando a una proposta di sincretismo tra le varie tipologie teoriche di lab (fablab, makerspace, hackerspace) esistenti in veneto e future, cosa a cui teniamo molto {crunchlab}
  • Secondo noi è meglio fare un contest interno, almeno per ora, in modo da non avere problemi per la stesura del bando e per i premi. Magari ci diamo alcune regole base e proviamo a fare ognuno una proposta. Importante stabilire COSA deve essere scritto nel logo (lab, fablab, livinglab...) {poplab}
  • ...perché invece non lasciare massima libertà creativa? :) nella nostra proposta ad esempio, proprio nell'ottica del sincretismo, non ci sarà la parola "lab", né "fab", né "hack", né "make", né "living" {crunchlab}
  • si tratta del logo che il fablab userà per la durata del finanziamento oppure di un logo da accostare a quello specifico di ognuno? {castelfranco}
  • il tema è di dare un'identità al coordinamento dei *lab veneti sul modello mak-er.it ; poi ogni *lab continua ad usare il suo logo, senza accostare nulla tranne quelli obbligatori (NDR: repubblica italiana, regione veneto, FAS) {crunchlab}
  • Il logo della rete Emiliana mi sembra un buon punto di partenza. Si può partire da quello per scrivere le regole del contest {poplab}
  • Per quanto riguarda il logo si tratterebbe di individuarne uno che identifichi la rete di fablab veneti a finanziamento regionale. Ovviamente sarebbe un logo che andrebbe ad affiancare i vostri già esistenti e da utilizzare solo per la durata dell'iniziativa. Il tema del bando sono i fablab, per cui anche se tra alcuni di voi esistono realtà più ampie e diverse (coworking, hub, ecc...) il logo dell'iniziativa dovrà essere specifico ai fablab. Direi che la cosa più veloce da realizzare è un contest interno come dice Valentina. {manola}
  • ...ma i "paletti" del contest non potrebbero lasciare spazio anche a proposte creative che non utilizzano la parola "fablab", sempre nel nome del sincretismo e della beneamata "inclusività"? :) {crunchlab}
  • Ragazzi, gran calma e nervi saldi, non perdiamoci in elucubrazioni teoriche, filosofiche e ideologiche. Innanzi tutto vi prego di comprendere il gioco delle parti:

A) Noi siamo anche abbastanza smart (almeno credo) ma siam pur sempre pubblici e dobbiamo sottostare a una serie di regole e di convenzioni. Saran belle, brutte, condivisibili o meno, ma è così.

B) Voi siete giovani, bravi, pimpanti e molto smart ma, va detto, grazie alal Regione avete vinto un piccolo tesoretto #win4life che altre regioni non hanno nemmeno ancora immaginato.

C) Proviamo a capire che in questo gioco di ruoli possiamo migliorarci entrambi e non begare su cose futili che non serve a nessuno

D) Il bando ha un nome, questo nome è pubblico, pubblicato, normato e sancito da atti pubblici: FAB LAB VENETI

E) Il logo deve riportare questa dicitura

Fine dei giochi :) {gianluigi}

  • Buongiorno a tutti, in allegato prima ipotesi di bando per logo fablab veneti. Abbiamo ripreso da altri bandi simili e declinato in funzione delle nostre specifiche esigenze. Vi chiediamo di confermare l'impostazione o suggerire eventuali modifiche da inserire in forma di nota sul file word. Potremmo darci una settimana per dare indicazioni, suggerimenti, consigli; vale la regola del silenzio assenso {poplab}

Evento di presentazione

  • come Regione vorremo organizzare un evento per dare visibilità a "vecchi" e nuovi e con l'occasione far "sottoscrivere" la fablab charter ai fablab di nuova costituzione (esporre solo la fablab charter ci pare troppo poco :) ).
  • è necessario fare qualcosa che faccia parlare di noi possibilmente a livello nazionale.

Dove: Venice EXPO. E' il luogo regionale perfetto per dare risalto anche all'evento in corso che allo stesso tempo può farci da "spalla" sulla comunicazione. Quando: fine settembre perché prima è impossibile organizzare il tutto... anzi siamo già tirati.

Io credo che l'evento debba essere aperto a TUTTI compresi altri FabLab ma compresi anche tutti gli esterni che devono entrare in contatto con il nostro mondo. E' nostro compito avvicinare le persone al concetto di Fab Lab... e farsi pubblicità.

Ecco un probabile programma ... oltre al logo (dipende anche dalla sede) - Presentazione dei FabLab: ogni rappresentante avrà 3 minuti per descrivere il suo Lab (3 minuti X 18 = 1 Ora abbondante) - Presentazione della FabLab Charter Regione Veneto (15 minuti) - Premiazione del logo migliore con premio (necessario per incentivarne la realizzazione) e festa finale con musica e brindisi La premiazione del logo potrà essere fatta anche in tempo reale per esempio misurando gli applausi, attraverso i tweet... cose del genere che potrebbero mettere in risalto qualche realizzazione di un FabLab innovativo. {officinedigitali}

  • per me va benissimo vederci e collaborare, sono d'accordo anche sull'evento, forse la Regione aveva già pensato ad un evento ufficiale? Sentiamo Manola e Cogo per questo. Unica nota: direi di trovare un'alternativa al padiglione ExpoVenice, non ci va mai nessuno ed è stato un po' un buco nell'acqua (:-) {poplab}
  • Oggi pomeriggio parliamo di tutto {gianluigi}

Fablab Charter

  • In merito invece alla sottoscrizione della Fablab Charter chiederei agli "anziani" del gruppo  :-) ovvero i FabLab esistenti che hanno già fatto la sottoscrizione della FabLab Charter, se esiste una modalità prestabilita o vi è invece piena libertà di organizzazione. Forse nel nostro caso si potrebbe pensare a un unico momento per tutti i FabLab nuovi (tipo i matrimoni collettivi cinesi? :-)) {manola}
  • Poi, per il discorso del Fab Charter: è essenziale che venga adottato perchè il FabLab possa essere definito tale {castelfranco}
  • BTW sulla questione fab charter, anche senza consulenti e "matrimoni cinesi": basta condividerne i princìpi, metterlo in lab e sul sito web, e magari registrarsi su fablabs.io e/o makeinitaly {crunchlab}

Supporto utenti

  • Ciao a tutti, avete consigli da darci per gestire le richieste di accesso e i ticket attraverso il sito? Ci sono plugin che possiamo utilizzare o potete consigliarci dei software? Grazie, Elsa e Giovanni {megahub}

Risorse online

  • Ciao a tutti, materiale per alcuni noto, per altri forse no. Raccolta di slides e articoli di esperti come Menichinelli. Si legge inoltre: "La Fondazione Make in Italy offre un servizio gratuito di supporto aisoggetti interessati ad aprire o sviluppare laboratori nel territorio italiano [...]" ..quindi consideriamo anche la possibilità di "approfittare" di questo servizio per agevolare la risoluzione delle questioni aperte ;) {castelfranco}

Gruppo di acquisto

  • lo stesso amico con il quale ho parlato dei temi sicurezza oggi mi ha dato una dritta sul procurment; provate a darci un'occhiata trakti.com {gianluigi}

filamenti

  • Oggi ho riparlato con il referente della ditta EUMAKERS - PLA (che Seba già conosce) per quanto riguarda la vendita dei filamenti. I loro prezzi rivolti ai fablab sono molto convenienti e parlandoci mi ha anche detto che rispetto al prezzo già basso potrebbe farci un eventuale altro sconto per un acquisto di gruppo.

I fili li ho testati personalmente con Sharebot NG - Prusa i3 (bowden e direct drive) e Sharebot Pro. Non vedo problemi di compatibilità con le altre macchine. I fili sono ITALIANI (come la maggiorparte di quelli che utilizzo già in FabLab) e la qualità è ottima, nulla da segnalare.Solo PLA

Come da listino inviato, per i fablab, l'offerta è di 18,00€ + iva a bobina da 1kg con ordine minimo di 16 bobine(noBrand). Anche colori differenti e diametri differenti (1,75 e 3 mm). Se facciamo un ordinone di gruppo tipo 100 bobine (sparo a caso eh) lui poi ci fattura per ogni singolo fablab quello che vogliamo. Uno 10 pz l'altro 5 l'altro ancora 30 ecc ecc. Questo prezzo mi ha detto che ovviamente è trattabilissimo dato che ci vuole venire incontro il più possibile.

Per questa linea di prezzo i colori disponibili sono 12. Poi c'è tutta l'altra linea di prodotto con 80+ colori disponibili (stesso identico materiale) ma con un packaging brandizzato Eumakers. Molto figo perchè ha porta bobina incorporato che poi diventa appendi abiti e poi ha anche un sacchettino porta bobina per evitare di fargli prendere umido. Stronzatine ma che fanno comunque piacere. Queste bobine costano 22€ al kg + iva {talentlab}

  • Oggi mi ha chiamato Sharebot e mi ha detto che ha un bel po' di bobine di filamento loro (PLA 1,75 mm) che mi darebbe a 10,00€ + iva la bobina da 750 gr. Sono perfette, non sono scarti perchè di diametro incostante o materiale diverso e scadnete. Sono solo le bobine risultanti dal CAMBIO COLORE nella tramoggia del pellet. Ovvero la bobina inizialmente può essere bianca ma poi vira verso un altro colore. Direi che per fare test e metterlo a totale disposizione dei soci potrebbe essere una bella cosa. Io sicuramente una 15ina di kg la prenderò. Chi si vuole aggiungere mi faccia sapere in modo tale da fargli tenere da parte qualche bobina. {talentlab}

Lista ordine:

  • 15 bobine {talentlab}
  • 5 bobine {officine digitali}
  • 8 bobine {crunchlab}

stampanti

  • Per quanto riguarda le stampanti 3D: come molti di voi sapranno io seguo Sharebot praticamente da sempre (seppur comunque abbia in Lab anche altre stampanti). Avrei la possibilità di farmi avere qualche stampante a prezzo scontato per il progetto dei FabLab. Potrei seguirvi io la manutenzione, l'assistenza e tutte le menate che ci vanno dietro. Segnalo ovviamente le ottime NG (a singolo o doppio estrusore) e anche le Kiwi.

Ho anche una offertona sui fili PLA ,ABS, TPU, NYLON, Nylon Carbonio e gli altri di catalogo: riesco a spuntare un 30% di sconto sul listino con un ordine misto di almeno 50 bobine. Sulle resine per la DLP non ho ancora parlato ma penso che un piccolo sconto me lo faranno ugualmente.

Segnalo le MOOOLTO comode bobine da 2.2 kg per chi stampa molto.

Sul prezzo di listino delle stampanti mi fanno avere un 15% per le NG singolo e doppio estrusore , la XXL e la Voyager DLP. Fatturerei direttamente io e gestirei assistenza postvendita

Per chi avesse bisogno mi trova alla mail che vedete qui in google gruppi oppure al cell 329/9796193

Fateme sapè! :) {talentlab}

  • fablabverona è rivenditore sharebot su verona e noi da settembre lo saremo su venezia; si può vedere trattare con alberto, anche se dubito

che andranno oltre al classico 20% sul prezzo di listino {crunchlab}

  • mi hanno confermato il 20% (di sconto sul listino -NDR.) per la NG (single e dual) {talentlab}

Gestione Assicurativa

Gestione della copertura assicurativa

aspetti particolari

  • polizza personalizzata, anche se basata su prodotti standard {crunchlab, castelfranco}
  • copertura anche per macchine autocostruite (clausola speciale) {crunchlab, vittorioveneto}
  • sviluppo di un prodotto ad hoc sui fablab: {vittorioveneto} si impegna a interessare generali
  • data l'impossibilità di fare un preventivo unico per tutti, poichè ogni attività varia per profilo di rischio e preferenze sui massimali, si rinvia alla preventivazione caso per caso e si propone di chiedere alle principali compagnie assicurative delle convenzioni con scontistiche comuni, e magari di fare delle partnership ufficiale (anche in cambio di pubblicità) con le compagnie che offrono prezzi migliori;

garanzie

  • unipol interviene con agenti faggin e muffato di portogruaro/sandonà, che illustrano la tipologia di garanzie offerte:
1. polizza multirischi (sull'attività):
  • incendio immobile (rischio locativo) + contenuto + danno a terzi
  • furto contenuto
  • fenomeno elettrico (es. danno da fulmini / sbalzi di corrente)
  • guasto meccanico/elettrico/elettronico attrezzature
  • tutela legale
  • responsabilità civile verso terzi:
  • visitatori
  • rivalse INAIL
  • prodotti del *lab
2. polizza infortuni (sulle "teste")
  • addetti/fabber
  • utilizzatori/member
  • {venezia} fa presente che ha una polizza infortuni unipol per i member sul modello di quella di fablab torino e opendot

fornitori proposti

    • agente unipol guglielmo giroldi; ha seguito anche fablab torino, milano e opendot {venezia}
    • agente unipol faggin/muffato {portogruaro}
    • cattolica - contratto {verona}
    • generali; si sono offerte di studiare un prodotto assicurativo ad hoc per i fablab {vittorioveneto}

Gestione Finanziaria

Gestione fideiussioni, fidi, finanziamenti, anticipi, cash flow negativo, scoperto di conto, leasing, etc.

richiesta slittamento tempistiche

  • richiesta/segnalazione comune per ottenere uno slittamento in avanti dei termini per l'apertura dei laboratori di nuova costituzione {castelfranco, poplab}
  • {gianluigi} afferma che alla data odierna 16/7 i fondi della regione non sono ancora disponibili per l'assegnazione, e non ci sono tempistiche certe;
  • stante il disagio concreto e i danni dovuti a questa difficoltà finanziaria anche in ragione degli impegni già presi da ciascuno con collaboratori e fornitori (es. obblighi derivanti da contratti/promesse di locazione) si decide di scrivere una lettera alla regione (dirigente, assessore, presidente) per chiedere di trovare al piu presto una soluzione, e nel frattempo spostare le tempistiche di setup dei laboratori aggiungendo alle stesse 4 mesi;
  • {poplab} preparerà una bozza della suddetta lettera, che renderà disponibile a tutti per la revisione e l'eventuale sottoscrizione collettiva

fideiussione

  • In allegato trovate un esempio di polizza fideiussoria da utilizzare per l'anticipo. Come anticipato alla riunione, vi suggeriamo di aspettare per chiederlo, stiamo ancora verificando le disponibilità di cassa del bilancio regionale. Purtroppo la parte di gestione della cassa non è di nostra competenza {manola}
1. anticipo 50% (con fidejussione, valida per tutta la durata del progetto, con testo da valutare e mettera punto):
  • accensione rapporto di conto corrente
  • tasso da stabilire, intorno al 2% all'anno (es. su 50.000 €, 1.000 € x almeno 2 anni = 2.000 € )
2. anticipo SAL (senza fidejussione, basta decreto assegnazione contributo ) => soluzione preferita da unicredit
  • accensione rapporto di conto corrente
  • formula: anticipazione bancaria (unicredit paga le fatture e poi si trattiene il SAL del contributo regionale -e gli interessi- direttamente dal conto corrente)
  • garanzia accessoria (gratuita) mediocredito centrale (solo startup innovative iscritte alla sezione speciale del registro delle imprese)
  • altre garanzie accessorie (es. fidejussione personale soci): in teoria non necessaria, ma da valutare caso per caso
  • tasso da stabilire caso per caso (in funzione di parametri dell'azienda: storico, garanzie primarie e accessorie, etc.)
  • unipol fa presente la possibilità di utilizzare per l'anticipo 50% (con fidejussione) anche un prodotto assicurativo, che avrebbe i seguenti vantaggi:
  • non necessaria accensione rapporto conto corrente
  • non necessaria segnalazione centrale rischi
  • tassi mediamente più bassi
  • {portogruaro} fa presente che si possono trovare sul mercato fidejussioni con intermediari minori (es. sace ) a tassi intorno all'1% annuo

fornitori proposti

  • unipol (fideiussione assicurativa) {portogruaro}
  • unicredit garbin (area manager) e artoni (regional manager) {venezia}

Gestione Sicurezza

incontro in Regione con una persona competente su tali problematiche e che ci spieghi come affrontarle e magari tutelarci {vittorio veneto}

argomenti

  • SPISAL (Servizio Prevenzione Igiene e Sicurezza in Ambienti di Lavoro) La prima cosa che guardano è che il responsabile o i responsabili del Fab Lab abbiano adottato tutte le precauzioni previste per legge perché uno non si faccia male e che le apparecchiature utilizzate siano a norma {vittorioveneto}
  • serve mettere in sicurezza secondo standard ce, ma il marcchio non è obbligatorio {venezia}
  • La spisal chiede la 81/2008 CHE DOVETE FARE TUTTI {venezia}
  • Il DUVRI è tutto a rischio alto {venezia}
  • noi agendo come impresa siamo obbligati ad utilizzare solo macchinari conformi alla direttiva macchine, quindi provvisti non solo di marchiatura CE, ma anche manuale d'uso, sistemi di sicurezza, ecc. {vittorioveneto}
  • numerosi importatori che marchiano come CE cose che son tutt'altro che marchiabili (basta spesso controllare il colore dei cavi se è conforme a normativa) {vittorioveneto}
  • le stampanti wasp sono macchine per uso domestico già rivolte a tutti. la direttiva macchine si applica per macchie professionali {venezia}
  • Da quanto mi è dato sapere non esiste alcuna distinzione per quanto riguarda la marchiatura CE, tra macchine ad uso domestico e macchine ad uso professionale. La marchiatura è unica e più precisamente riguarda la macchina nel suo insieme. Il mettere assieme componenti CE per realizzare una macchina, sia essa ad uso domestico che professionale, non porta automaticamente la certificazione CE della macchina stessa {vittorioveneto}
  • La cosa però è tutta da valutare perchè se da una parte dobbiamo garantire sicurezza di macchine e ambiente dall'altra non possiamo non proporre attività tipiche come l'autocostruzione {castelfranco}
  • Per noi sarebbe importante avere il supporto di un tecnico per le quesitoni legate alla sicurezza. In particolare vorremmo un confronto per capire come far star assieme l'autocostruzione e l'uso di attrezzature / macchinari auto costruiti e la normativa sulla sucurezza. {castelfranco}
  • Su questo tema ho avuto oggi a Roma un confronto con un esperto che conto di portarvi in Veneto al più presto {gianluigi}
  • abbiamo a disposizione l'esperto sicurezza + marcatura CE. Volete che lo coinvolgiamo? {treviso}
  • Se intanto volete cominciare con lui potete farlo, ma io non posso pagarlo, perchè non c'è cassa nemmeno per le attività di networking. L'esperto che vi vorrei portare io lo ingaggerei appena ho disponibilità {gianluigi}

Comunicazione

Aspetti relativi alla comunicazione delle iniziative svolte dai *lab.

loghi obbligatori (art.8, punto 20. del bando)

  • da "evidenziare in tutte le forme di pubblicizzazione dell'intervento finanziato" (tutte le iniziative finanziate svolte dai lab)
  • logo repubblica italiana (non ancora disponibile)
  • logo regione veneto (non ancora disponibile)
  • logo fondi FAS 2000-2006
  • vi allego il logo completo (trittico) da utilizzare in tutte le iniziative finanziate dal progetto. Le etichette sono invece quelle che dovrete apporre sui beni acquistati con il contributo regionale {manola}
  • con " dovrete apporre sui beni acquistati con il contributo regionale" cosa si intende esattamente? Perchè se compro un set di chiavi a brugola, inizian a servire parecchie etichette, per non parlare ad esempio della componentistica elettronica. Possiamo darci un criterio su dove vanno apposti e dove si può far a meno? {vittorioveneto}

Rendicontazione

  • necessità di avere indicazioni sulla regolamentazione delle operazioni di noleggio e leasing dei macchinari (condizioni, durata, ecc.). {vicenza}
Personal tools